Valutazioni Neuropsicologiche

Valutazioni Neuropsicologiche

A causa di lesioni dovute a traumi, come può essere un ictus o un trauma cranico, o di patologie che colpiscono direttamente i tessuti del cervello, come un tumore cerebrale, è possibile avere dei deficit cognitivi. Ovviamente ogni persona colpita da questo problema ha una reazione piuttosto brusca e che può portare anche a depressione e/o perdita di autostima. Ciò avviene perché alla diagnosi infausta, si unisce la perdita di autosufficienza anche nelle azioni quotidiane più semplici, come può essere mangiare, curare l’igiene personale, ricordare le medicine da assumere. In molti casi il deficit cognitivo è tale che il paziente ha notevoli difficoltà anche ad articolare le frasi. Le patologie che più frequentemente compromettono le capacità cognitive sono quelle neuro-degenerative come la demenza senile o il morbo di Alzheimer. In questi casi è necessario non arrendersi, ma contattare la Dott.ssa Gnocchi Daniela Maria Grazia al fine di sottoporsi ad una riabilitazione cognitiva. L’obiettivo è aiutare il paziente a fare leva sulla riserva cognitiva che ognuno di noi ha, al fine di rallentare il processo di perdita di capacità intellettive e quindi aumentare l’autonomia del paziente. La terapia non prevede l’assunzione di farmaci, ma la stimolazione delle abilità residue. Il terapeuta può intervenire, in base alle condizioni del paziente, attraverso due approcci. Il primo viene denominato tecnica ricostitutiva e mira a ricostituire le capacità perse. Il secondo approccio, invece, viene chiamato tecnica compensativa e mira ad individuare strade alternative per sostituire le capacità compromesse a causa della patologia.

5

La Dott.ssa Gnocchi riceve anche nello studio

Contatti
Chiama
Mappa